Lunedì, 18 Maggio 2015 10:49

Comunicato Stampa del 15 Maggio 2015

COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015 Nel 2014 la raccolta premi complessiva realizzata dalle imprese di assicurazione italiane e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra europee continua il trend di crescita avviato lo scorso anno dopo un biennio di flessioni, risultando pari a 143,3 miliardi di euro, con una crescita del 20,6% rispetto al 2013. E’ quanto si rileva dalla circolare statistica sui “Premi lordi contabilizzati nel 2014 nei rami danni e vita dalle imprese di assicurazione italiane e dalle rappresentanze in Italia delle imprese di assicurazione estere” consultabile sul sito IVASS www.ivass.it. In particolare, risulta in crescita l’incidenza dei premi totali (vita e danni) sul Prodotto Interno Lordo (PIL) che dal 7,4% del 2013 raggiunge l’8,9% nel 2014. Il dato complessivo cela andamenti differenziati tra i due comparti: al forte aumento della raccolta premi vita pari a 110,5 miliardi di euro (+29,8% rispetto al 2013) si contrappone la diminuzione della raccolta premi danni pari 32,8 miliardi di euro (-2,6% rispetto allo scorso anno). La crescita della raccolta premi vita interessa tutti i prodotti; in particolare, le polizze vita tradizionali contabilizzano oltre 82 miliardi di euro di premi (+27,1%) e quelle Unit e IndexLinked sfiorano i 22 miliardi di euro (+40,8%). L’incidenza della raccolta vita sul PIL passa dal 5,3% nel 2013 al 6,8% nel 2014. La diminuzione della raccolta danni è riconducibile al ramo r.c. auto e veicoli marittimi (- 6,5%); gli altri rami – che rappresentano poco più della metà dei premi danni totali - registrano una moderata crescita pari all’1,3%. L’incidenza della raccolta danni sul PIL è del 2,0%, in lieve riduzione dal 2,1% del 2013. Le rappresentanze di imprese con sede legale in altro Stato S.E.E., operanti in Italia in regime di stabilimento, mostrano, a perimetro di imprese omogeneo, andamenti parzialmente difformi da quelli delle compagnie con sede in Italia, registrando un andamento positivo in entrambi i comparti, vita ( +34,8%) e danni (+1,7%). In particolare, tali imprese totalizzano una raccolta premi vita pari a circa 4,6 miliardi di euro, largamente concentrata nelle polizze Linked (3,6 miliardi, pari all’80% del portafoglio vita complessivo). Nei rami danni la raccolta ammonta a circa 4,7 miliardi di euro; nel ramo credito l’intera raccolta in Italia è quasi totalmente da ascrivere a tali imprese (90%). Risulta, invece, contenuta la quota di mercato del ramo r.c. auto e natanti, che supera di poco il 5%, della produzione complessiva delle stabili organizzazioni in Italia. Assenti completamente dal mercato dei fondi pensione che, pertanto, registra la presenza delle sole imprese di assicurazione nazionali. 2 Grafici 0,0 20.000,0 40.000,0 60.000,0 80.000,0 100.000,0 120.000,0 140.000,0 160.000,0 Rami vita Rami danni Totale 85.110,0 33.690,3 118.800,3 110.515,0 32.800,3 143.315,4 Grafico n. 1 - Imprese nazionali e Rappresentanze di imprese extra SEE Raccolta premi - Portafoglio diretto italiano (Importi in milioni di euro) 2013 2014 Ramo I; 76,2 Ramo III; 18,2 Ramo IV; 0,1 Ramo V; 3,9 Ramo VI; 1,5 Ass. complem.i; 0,1 Grafico n. 2 - Imprese nazionali e Rappresentanze in Italia di imprese extra S.E.E. Composizione % raccolta premi rami vita - 2013 3 Ramo I; 74,6 Ramo III; 19,8 Ramo IV; 0,1 Ramo V; 4,2 Ramo VI; 1,3 Ass. complem.i; 0,1 Grafico n. 3 - Imprese nazionali e Rappresentanze in Italia di imprese extra S.E.E. Composizione % raccolta premi rami vita - 2014 Grafico n. 1 Ramo R.C.auto e natanti (10+12); 48,3 Corpi di veicoli terrestri; 7,2 Infortuni; 8,8 R.C.generale; 8,5 Altri danni ai beni; 7,9 Incendio ed elementi naturali; 6,8 Malattia; 6,2 Assistenza; 1,5 Perdite pecuniarie di vario genere; 1,4 Cauzione; 1,1 Tutela legale; 0,9 Credito; 0,3 Restanti rami danni; 1,4 Grafico n. 4 - Imprese nazionali e Rappresentanze in Italia di Imprese extra S.E.E. Composizione % raccolta premi rami danni - 2013 4 Ramo R.C.auto e natanti (10+12); 46,4 Corpi di veicoli terrestri; 7,3 Infortuni; 9,1 R.C.generale; 8,6 Altri danni ai beni; 8,5 Incendio ed elementi naturali; 7,0 Malattia; 6,3 Assistenza; 1,7 Perdite pecuniarie di vario genere; 1,6 Cauzione; 1,2 Tutela legale; 0,9 Credito; 0,2 Restanti rami danni; 1,4 Grafico n. 5 - Imprese nazionali e Rappresentanze in Italia di Imprese extra S.E.E. Composizione % raccolta premi rami danni - 2014 96,0 91,3 100,0 100,0 98,0 85,8 98,8 4,0 8,7 0,0 0,0 2,0 14,2 1,2 75% 80% 85% 90% 95% 100% Totale Assic. compl. Ramo VI Ramo V Ramo IV Ramo III Ramo I Grafico n. 6 - Raccolta premi vita - Portafoglio diretto - Anno 2014 Suddivisione % della raccolta per tipologia di impresa Imprese nazionali e Rappresent. extra SEE Rappresent. imprese SEE 5 87,5 80,7 72,0 81,6 76,1 13,0 91,6 67,8 91,8 86,7 88,9 87,9 70,9 94,4 91,3 94,9 12,5 19,3 28,0 18,4 23,9 87,0 8,4 32,2 8,2

Class Consulting Srl

Piazza De Gasperi, 24

21047 Saronno (VA)

P.IVA 02354290351

Contatti

Tel. +39 02 96248961

fax. +39 02 96704582

Mail. info@class-consulting.it

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Approvo

numero verde